Trattato di bradpittologia comparata

Carissimi,
vorrei condividere con voi i contenuti del mio intervento alla First International Conference on BradPittology, tenutasi recentemente a Honolulu.
Si tratta di studi che ho recentemente pubblicato su JABA, Journal of the American BradPittological Association, ovvero la più importante rivista del settore.

La bradpittologia è una disciplina nuova, ancora sottovalutata. Eppure fondamentale per la sopravvivenza del genere umano.

Innanzitutto la bella notizia: i Brad Pitt nei Paesi Baschi ci sono. Non in quantità industriale, ma ci sono.

I Brad Pitt baschi hanno due caratteristiche uniche nel panorama mondiale dei Brad Pitt:
- quelli più grandi (dai 45 anni in su) portano il berretto basco, piatto e bello grande poggiato in cima alla testa. All’inizio sembra molto ridicolo, ma poi ci si abitua.
- sotto i 45 portano gli orecchini. Da entrambi i lati e belli grossi: stile zingara. Roba da far impallidire Mastro Lindo. Ho chiesto spiegazioni e mi hanno detto che ricordano gli antichi baschi venuti dal mare e che sono simbolo di forza. Tutto chiaro allora.

Sorprendentemente, i Brad Pitt baschi presentano delle caratteristiche comuni con i Brad Pitt sardi.
Innanzitutto portano tutti i capelli cortissimi. Non hanno il cosiddetto “ciuffo continentale”, tipico dei Brad Pitt della Penisola e del quale, ad esempio, è provvisto il Prof.

Come i Brad Pitt barbaricini, i Brad Pitt baschi sono molto orsi e di difficile avvicinamento.

Un’altra caratteristica comune è l’altezza: io sono più alta della maggior parte dei Brad Pitt baschi, il che per me assolutamente non è un problema (anzi), ma potrebbe esserlo per i Brad Pitt.
(Per la cronaca: sono alta un metro e 67, senza contare i tacchi e i capelli stile Marge Simpson).

A queste difficoltà si aggiunge la famosa legge celiaca della bradpittodinamica, che recita:
“Per una celiaca, l’attrazione che si esercita sui Brad Pitt è inversamente proporzionale alla disponibilità di cibo”.
Il che significa, che se c’è poco da mangiare, la celiaca dimagrisce e quindi i Brad Pitt accorrono.
Se invece c’è molto da mangiare, la celiaca ingrassa e i Brad Pitt scappano.

Ovviamente a me non poteva andare peggio:
- a Praga ho fatto la fame: sono dimagrita di 5 chili, ma non c’erano Brad Pitt
- nei Paesi Baschi c’è molta disponibilità di cibo (mi sto trovando molto bene nei locali): ingrasserò e i Brad Pitt scapperanno.

Maria Paola
(Dottore honoris causa in Bradpittologia conferito dall’Università di Xirdalan nel Caucaso orientale)