Get a site

Tour Italiano 2010: Pavia, Torino, Genova e Milano

Tour Italiano 2010

Carissimi,
visto che siete stati cosí carini nel darmi tutte quelle informazioni, volevo raccontarvi com’é andato il mio Tour Italiano di quest’anno.

A Pavia ho mangiato nella Creperia dei 4 Gatti. Ottimo il servizio. La crêpe salata (pancetta, cipolla, formaggio etc.) era buona, ma grassissima: sguazzava letteralmente nel burro fuso.
Quella dolce, con cioccolato, nocciole e panna, invece era fantastica.

A Torino mi sono trovata splendidamente all’Hotel Chelsea. Ho mangiato anche tutti i pasti lá. Gentilissimi i proprietari, che mi hanno presa inizialmente per pugliese…
Ottimo il risotto con carciofi e gamberetti e la torta al cioccolato.

A Genova sono stata alla Trattoria Le Due Torri. Mi é piaciuta una pasta tipica genovese con il nome stravagante (non me lo ricordo! Spero che i genovesi non mi fucilino sul posto) condita con il pesto migliore della mia vita.
Per secondo ho preso il vitello tonnato, con lo stesso spirito con cui avevo preso l’hamburger a Stoccolma: quando mi ricapita?
Il panino che ti danno é davvero microscopico. Infatti nel cestino ti mettono anche una lente di ingrandimento, altrimenti non lo trovi. Comunque buonissimo.
L’unico neo: un gruppo di allegri turisti olandesi che si sono lanciati in apprezzamenti un po’ pesanti (ma non preoccupatevi: difficilmente ve li ritroverete).

A Milano ho mangiato sempre dal supermercato, pertanto non ho indicazioni sui ristoranti.
Tuttavia avrei un avviso importante per le fanciulle:
il piú grande Brad Pitt dell’Universo (moro, con occhi verdi grandissimi che ti sconvolgono nel profondo) fa il commesso nel negozio Geox di Via Montenapoleone.
Passate a vederlo, che ne vale la pena.
(Sempre che non l’abbiano giá assunto altrove come attore, modello o spogliarellista. Affrettatevi!)

Saluti
Maria Paola