Get a site

Archive: April, 2010

Cos’è il pane di guerra?

Il pane di guerra (nome datogli da mio padre) è il pane che mangio tutti i giorni: il mio pane da battaglia (come dice il nome stesso, eh eh).

Il pane del Ceccherini invece è per le cerimonie, le domeniche e per gli ospiti.
Agli ospiti non mi sognerei mai di offrire il pane di guerra. A meno che non siano guru indiani, Crocodile Dundee, Reinhold Messner oppure gente altrettanto tosta.

Bando alle ciance, ancora una volta a grande richiesta, ecco la ricetta del pane di guerra: -> cliccate qui <-

Ciao
Maria Paola

Come si può essere così deficienti?!?!?

Ragazzi,
sono fuori di me. Sono ancora sconvolta dopo quello che mi è successo. Il mio medico mi ha convocata e mi ha detto che non sono celiaca. Che si è trattato di un errore nella diagnosi.

Ho fatto questa benedetta dieta senza glutine per nove anni! Inutilmente! Ma vi rendete conto? Come può il mio medico essere così deficiente?

Dice che aveva letto male il referto della biopsia intestinale. Non c’era scritto “celiachia”, bensì “celiaTia” con la ti. La celiatia è l’intolleranza agli additivi dispari (come E101, E103, E105, E107, etc.)

Sto pensando di denunciarlo. Non può cavarsela a buon mercato, dopo che io per anni mi sono fatta un mazzo così per rispettare la dieta.

È stato molto bello stare con voi, ma adesso non ha più senso per me rimanere nel forum.
Vado a iscrivermi al forum dei celiati.
Mi mancherete :_(
Addio
Maria Paola