Get a site

Category: Religione

I miei modelli: Luciana Littizzetto

Modelli a confronto.


Carissimi,
dovete sapere che mio fratello ha una vera e propria adorazione per Luciana Littizzetto. Vuole molto più bene a lei che a me.
Una sera eravamo dalle zie. Le nostre famose zie antiglutine. Non appena avvertono spostamenti di briciole o altre manovre poco ortodosse a tavola, gridano in sardo: “Non contaminetas!” Spaventa tutti i commensali e funziona sempre. Ve le consiglio.
Dicevo, una sera eravamo dalla zie. Sedevamo tutti a chiacchierare e c’era la televisione di sottofondo. Ad un tratto in televisione compare il Papa. Mia zia Maria, ultraottantenne iper-religiosa, si avvicina al televisore e si china tutta compita per sentire cosa diceva il Papa.
Ad un tratto scompare il Papa dallo schermo e al suo posto ecco Luciana Littizzetto. Mia zia scappa terrorizzata come se avesse visto il demonio! Mio fratello invece zitto zitto si alza e si china sul televisore con fare religioso per ascoltare la Littizzetto. Stesso atteggiamento di mia zia con il Papa!
Se non è adorazione questa…
Un saluto dalla vostra
Maria Paola

Belen di straordinaria bellezza

Se credete che l'argomento del messaggio sia questo, vi sbagliate di grosso.

Carissimi,
ieri sono andata a messa. Dovete sapere che qua in Spagna la vita è tutta spostata di un paio d’ore. In pratica il pranzo è alle tre e la cena alle dieci. Di conseguenza la messa era all’una, ma sono riuscita ad arrivare in ritardo lo stesso.

La chiesa era moderna, ben squadrata, stile hinterland milanese. All’interno era gremita. Età media dei fedeli: 92 anni.
Non so se ci fossero dei celiaci. Può darsi che anche qua in Spagna abbiano le ostie per noi.

In ogni caso in chiesa c’era il presepe più bello che abbia mai visto.
Dovete sapere che qua in Spagna „belen“ non è una showgirl argentina come da noi. Quando ho spiegato alla mia capa (spagnola) il significato comunemente dato alla parola in Italia, era stupefatta. E non le ho parlato neanche di Corona… (anche perché di queste questioni ne so ben poco).
Invece in spagnolo la parola „belen“ vuol dire presepe.

Dicevo, in quella chiesa c’era il belen più bello del mondo: quelle figurine di plastilina goffe e tenere, fatte da bambini piccolissimi dell’asilo. Per non parlare delle pecore di carta, sempre fatte dai bambini: così buffe. Quel presepe mi ha commossa. E in mezzo c’era pure una Barbie, che tesseva (quando l’ho vista mi è venuto da ridere). Ma l’avete mai visto voi un presepe con la Barbie?

Proprio un belen di straordinaria bellezza. Quando ne rivedrò uno così?
Maria Paola

Giuda

Grazie ancora per gli auguri. Ieri sera un gran bel Jesus Christ Superstar! Un cast di cantanti cechi famosissimi (che io non avevo mai sentito nominare prima…) e alla fine tutto il pubblico in piedi ad applaudire.

Il mio preferito era Giuda. Per ovvi motivi: guardate la foto ;-)

Giuda

Solo una cosa mi ha lasciata sconcertata, in quanto persona di cultura cattolica nonché estimatrice dei Brad Pitt:
il Giuda di ieri era palesemente fidanzato!

Dovete sapere che i cechi non solo hanno una scarsissima cultura celiaca, ma anche una scarsissima cultura religiosa (probabilmente per via del passato comunista).
Per il pubblico di ieri era assolutamente normale che Giuda, dopo aver litigato con Gesù per via di Maria Maddalena, andasse a farsi consolare dalla sua ragazza…

Saluti a tutti
Maria Paola

P.s.: Ed ecco qua il mio pezzo preferito di Giuda, nell’album originale di Jesus Christ Superstar del 1970, cantato da Murray Head. Il testo della canzone è qui.